COMUNICAZIONE SCUOLA SIS

Messaggio di benvenuto alle nuove matricole

Care ragazze, cari ragazzi,

con  la vostra scelta di iscrivervi a uno dei Corsi di Studio della Scuola delle Scienze, dell’Ingegneria e della Salute dell’Università Parthenope siete entrati a far parte di una comunità formata da più di 5.000 studenti (tra Corsi di Laurea, Laurea Magistrale, Dottorato di Ricerca e Master), 200 docenti, circa 70 tecnici e amministrativi, centinaia di tutor, di assegnisti e collaboratori di ricerca, migliaia di ex alunni, che condividono un insieme di principi etici di responsabilità individuale, di rispetto per la collettività, di lealtà, di uguaglianza e di solidarietà, nella convinzione che lo studio e la conoscenza siano momenti di formazione e arricchimento individuali e collettivi, che creano relazioni indissolubili tra le persone e generano valore nella società.

Entrate in questa comunità con umiltà ma senza timori, anzi abbiate la convinzione che ne sarete protagonisti e che il vostro impegno potrà veramente migliorare ora il nostro Ateneo e poi la società nel prossimo futuro.

L’iscrizione all’università è una scelta di fondamentale importanza, che caratterizzerà la vostra personalità e la vostra vita, che vi renderà cittadini migliori e che contribuirà a una società più aperta e più consapevole.

Se avete fatto una scelta ragionata seguendo la vostra vocazione culturale, i vostri desideri di realizzazione personale e le vostre aspettative lavorative, non dovete dubitare di riuscire a terminare in modo soddisfacente il vostro percorso di formazione e di entrare con dignità e sicurezza nel mondo del lavoro.

Le nostre strutture, tutto il corpo docente, il personale tecnico e amministrativo e la comunità dei colleghi studenti vi daranno il sostegno necessario nell’attività quotidiana e negli eventuali momenti di crisi.

Cercate di vivere gli anni dell’università con dedizione, con passione, con mente aperta verso gli altri e verso il futuro, siate curiosi delle attività di ricerca che si svolgono presso i nostri Dipartimenti e i nostri laboratori, che molto spesso operano su temi ai confini della conoscenza e della tecnologia, con prestigiose collaborazioni internazionali, apparecchiature all’avanguardia e consistenti finanziamenti.

Quest’anno l’emergenza sanitaria che ha investito il nostro paese e il nostro pianeta ha reso più complessa l’organizzazione pratica della vita universitaria, ma le comunità preparate e consapevoli come la nostra sono riuscite a fronteggiare il cambiamento improvviso con lucidità ed efficacia, senza penalizzare i percorsi formativi degli studenti e senza rilassare i vincoli di relazione e di comunità. Un dato è significativo: il numero di esami superati e i voti medi conseguiti dagli studenti nel periodo da marzo  2020 a marzo 2021 sono statisticamente simili a quelli dello stesso periodo degli anni precedenti.

L’inizio dell’anno accademico 2021/22 ci vedrà impegnati a riprendere la normale vita universitaria in presenza, ma garantendo la massima sicurezza dal punto di vista sanitario e anche la fruibilità telematica in tempo reale delle lezioni in presenza, in modo coerente con i nostri obiettivi di didattica, di ricerca e di disseminazione della conoscenza e soprattutto conforme alle vostre aspettative.

Ci aspetta un lavoro impegnativo ma siamo convinti che i risultati saranno soddisfacenti.

 

Il Presidente della Scuola SIS

COMUNICAZIONE SCUOLA SIS

Voci e Volti

Il presidente della Scuola SIS

prof. Giulio Giunta

Presentazione della Scuola SIS (giugno 2020)

Un professore emerito della Scuola SIS

prof. Giancarlo Spezie

Oceanografo e meteorologo

La tradizione dello studio del mare e dell’ambiente

COMUNICAZIONE SCUOLA SIS

Codice di comportamento leale degli studenti

Durante lo svolgimento dei progetti, degli HomeWork, delle prove intercorso, degli esami e in generale di tutte le prove di valutazione, la studentessa/lo studente si impegna a tenere un comportamento leale e aderente alle indicazioni fornite dal docente titolare del Corso e dalla Commissione di esame, senza cercare di trarre un vantaggio indebito dalle modalità in cui opera, come per esempio dal lavoro asincrono in autonomia, dall’affollamento delle aule, dall’interazione attraverso strumenti di teledidattica.

Durante lo svolgimento dei progetti e degli HomeWork, la studentessa / lo studente si impegna a produrre elaborati frutto del proprio impegno individuale, pur nell’equilibrato e ammissibile confronto con i colleghi.

Durante lo svolgimento delle prove intercorso, degli esami e delle prove di valutazione, la studentessa / lo studente si impegna a

  • non accedere, riprendere, o far circolare il testo di quiz, di prove scritte, etc., prima della data stabilita dalla Commissione di esame;
  • non sostituirsi o farsi sostituire da altri, non spostarsi dalla propria postazione di esame;
  • non usare strumenti e supporti (cellulari, altri computer, tablet, siti web, libri, appunti, etc.) non esplicitamente consentiti dalla Commissione di esame o che comunque possono portare a un vantaggio indebito;
  • non copiare i risultati di altri studenti, non contattare altre persone in qualunque modo diretto o indiretto.

La studentessa / lo studente è cosciente del fatto che un comportamento non leale durante lo svolgimento dei progetti, degli HomeWork, delle prove intercorso, degli esami e delle prove di valutazione sia in presenza sia on-line può portare a sanzioni da parte della Commissione di esame, che vanno dall’annullamento della prova di valutazione alla sospensione dagli esami per l’intera sessione.

L’adesione della studentessa / dello studente al Codice di comportamento leale rientra nella condivisione dell’insieme dei principi etici di responsabilità individuale e di rispetto per la collettività che ispirano le finalità e la prassi della Scuola delle Scienze, dell’Ingegneria e della Salute e dell’Ateneo.

COMUNICAZIONE SCUOLA SIS

Studentesse e studenti in evidenza

Riconoscimenti e Premi assegnati a nostri studenti 

– La dott.ssa Alessia Terracciano, dottoranda di ricerca in Scienze delle attività motorie e sportive, ha ricevuto il Premio miglior poster all’ XI Congresso Nazionale della Società Italiana delle Scienze Motorie e Sportive, SISMeS, Bologna 2019. Altre info sul sito ufficiale di SISSMeS 2019

– Il  Laureato Magistrale in Informatica Applicata (Machine Learning e Big Data) dott. Francesco Battistone ha vinto il Premio di Laurea Ilaria Castelli dell’Università di Siena per la migliore Tesi di Laurea Magistrale italiana nell’ambito del Machine Learning per 2018. L’ottima performance è completata dal terzo posto del dott. Davide Nardone (su 25 partecipanti). Altre info sul sito ufficiale del Premio

– Davide Nardone, Emanuel Di Nardo e Vincenzo Santopietro hanno vinto il premio “Emotional AI” Challenge Winners con “A-Metrics Tool” https://devmesh.intel.com/projects/a-metrics-tool al Global AI Hackathon Rome (2018)

–  Francesco Battistone, Davide Nardone, Gianmaria Perillo, Antonio Liguori , Vincenzo Santopietro sono stati vincitori di “AlberThon” all’Hackathon della Fondazione Mario Diana (2018)

– Gianluca Paolocci, Antonio De Falco, Domenico Capuano sono stati vincitori alla IAPR Summer School on Machine and Vision Intelligence (VISMAC 2018) Best ‘Vision is APP to you’ Hackathon prototype – SayCheese app

– Mario Ruggeri, con Stefan Akovic, Matteo Bruni, Stefania Cuccurullo è stato vincitore alla IAPR Summer School on Machine and Vision Intelligence (VISMAC 2018) – Best Reading Group Award